Seleziona una pagina

Mentre gli studenti di ogni ordine e grado si godono le meritate vacanze, cosa faccio io? Sogno di trovare del tempo da dedicare allo studio.
Si perché, cari ragazzi, ora vi sembrerà assurdo ma arriverà un tempo in cui potreste considerare un vero e proprio lusso avere del tempo da dedicare allo studio, ad apprendere cose che vi interessano, a leggere e guardarvi intorno con curiosità rinnovata.

L’estate è la stagione giusta per lo studio

Quale migliore momento se non l’estate per provarci? Detto, fatto. Cercherò di sfruttare il mese di agosto (anche) per un po’ di aggiornamento.
Quello vero (quello professionale imposto dall’Ordine dei Giornalisti), in realtà, lo subisco. Ma visto che sono davvero indietro, dovrò cercare di dedicargli qualche mezza giornata approfittando delle risorse gratuite messe on line. 

Se invece penso all’aggiornamento che mi piace e mi diverte di più (quello creativo), allora vi confesso che mi sono data da fare per tempo e mi sono iscritta qualche mese fa a due corsi on line per lavorare su due miei punti deboli.

Instagram, questo sconosciuto. Mi aiuta Rita!

 

Cindy, è il corso base per Instagram proposto da Rita

Ho scelto Rita Bellati per capire meglio le potenzialità di Instagram, social nel quale sono entrata in punta di piedi ma praticamente bendata, senza sapere esattamente come e deve orientarmi. Rita ha creato Cindy, un corso online che aiuta a imparare a gestire il proprio profilo Instagram in modo organizzato, strategico ed efficace, partendo dalle basi ed arrivando a lavoro quotidiano.

 

E’ il momento di organizzarsi, con Francesca Baldassarri

 

Con “Organizzati”, impariamo a gestire meglio le nostre priorità

Un’altra mia ex docente Francesca Baldassarri, ha messo on line un corso che fin dal nome sembra nato per me: “Organizzati”, con il quale dovrei imparare a non procrastinare alcune cose, non perdere tempo inutilmente, magari avendo la pretesa di fare mille cose contemporaneamente (senza riuscire a completarne mezza, come vi ho raccontato qui ) .
Il corso si presenta con questa descrizione: “Se sei una creativa disorganizzata, se fatichi a portare a termine i tuoi progetti, se lavori in proprio e il tempo ti scivola tra le mani e ti sembra di non arrivare mai a niente, questo corso fa per te”…praticamente il mio identikit!

Metti una sera di studio … in una cucina!

 

 

Ebbene entrambi questi percorsi formativi li devo in realtà ancora iniziare, ma è questione di giorni. Un corso però l’ho iniziato e completato: il primo corso di cucina della mia vita. Il mio regalo di anniversario: 2 ore e mezza in una vera postazione di cucina, tre portate da preparare e uno chef come guida. Davvero molto ma molto divertente. E non ce la siamo cavata male, che dite?:

 

Arrivano le dolenti note: i compiti per le vacanze

 

Infine, visto che parliamo di studio, compiti e vacanze…come stanno messi i vostri figli con i compiti per le vacanze?
Io appartengo alla categoria di quelli che li ritengono utili purché nella giusta misura. Quindi mi ritrovo a fare la mamma sceriffo con mio figlio che di voglia non ne ha neanche un po’. Ma mi piacerebbe leggere come vi comportate voi.

Pin It on Pinterest

Share This