Seleziona una pagina

Quest’anno la Pasqua è stata particolarmente generosa con mio figlio: ha aperto ben 8 uova di cioccolato! Un record per noi. Tanta gioia nello spaccare le uova, tanta delusione nelle sorprese (ma perché non ne mettono mai una decente?), ma soprattutto tanto cioccolato da smaltire.
Vi confesso che ne ho fatti subito sparire due sacchetti che ora si trovano nel cassetto basso della mia scrivania al lavoro. un perfetto confort food cui attingere nei momenti più strategici.
Ma ne sono rimaste comunque due scatole piene. E immagino lo stesso sia accaduto a molti di voi.

Ecco 6 Idee per riciclare il cioccolato avanzato. Nel nostro caso è fondente quindi particolarmente versatile in cucina

1 – Idee per riciclare il cioccolato fin dal mattino

 

La soluzione più semplice è tritarne un po’ nel mixer per farne un cacao da mettere nel latte al mattino. Non tritarlo fino ma lascialo più grossolano, il risultato nel latte è super.

Un cacao sicuramente più gustoso, energetico e sano di quello che si compra (avete mai letto l’etichetta?)

2 – Per una frutta golosa

 

Siamo in pieno periodo di fragole e anche questi gustosissimi frutti ci regalano idee per riciclare il cioccolato.
Io le ho intinte in un pentolino di cioccolato sciolto a bagno maria. Le ho prese per il ciuffetto verde, le ho immerse parzialmente e poi le ho appoggiate su un vassoio ricoperto di carta da forno. A questo punto ho messo tutto in frigorifero et…voilà il gioco è fatto.

3 – Un crema da leccarsi i baffi

 

Lorenzo invece mi ha proposto la sua versione, che ho trovato bellissima oltre che buonissima. Ha frullato le fragole con un goccio di latte, le ha disposte in una ciotola dove aveva già messo sul fondo un biscotto e decorato poi con il cioccolato tritato. Uno spettacolo!

4 – Cornetti per la prima colazione

 

Un’altra idea semplicissima è fare dei piccoli cornetti al cioccolato. Basta prendere un disco di pasta sfoglia già pronta, dividerlo in 8 spicchi e poi mettere alla base di ogni spicchio un po’ di cioccolato tritato grossolanamente, arrotolare e dare la forma di cornetta. Si inforna per qualche minuto e i cornetti sono pronti. Io ho spolverato anche con un po’ di zucchero a velo.

5 – Per un dessert gustoso 1

Un classico facilissimo da realizzare  per riciclare il cioccolato fondente è la mousse. Vi suggerisco due ricette che ho trovato on line, una con la panna e il latte intero,  l’altra che aggiunge solo un po’ di burro (noi usciamo quello senza lattosio)

6 – Per una fresca merenda

 

Ora che le temperature lo rendono gradevole, direi di concludere anche con un buon gelato. Non avete la gelatiera? Nessun problema. Questa ricetta, facilissima, l’ho provata e riesce benissimo.

Ora aspetto i vostri suggerimenti perché, dopo tutti questi tentativi, mi è comunque rimasta una scatola piena piena.

 

Pin It on Pinterest

Share This